I 5 modi in cui l’IoT migliora l’interazione delle persone coi prodotti connessi

Nell’articolo “5 Ways the Internet of Things Improves Interactions” vengono elencati 5 modalità grazie alle quali le tecnologie Internet of Things possono migliorare l’interazione delle persone con i prodotti smart (e quindi nelle attività nelle quali sono utilizzati i prodotti). Vediamole brevemente:

  • Accesso ai dati smart. Poter ottenere i dati dai prodotti connessi utilizzati dai clienti consente alle aziende di avere dati comportamentali dettagliati e migliorare quindi continuamente la user experience.
  • Checklist smart. Le tecnologie IoT vengono in aiuto anche per la gestione della logistica, ad esempio con sistemi che monitorano in tempo reale la quantità di prodotti all’interno dei negozi e con l’ordine automatico inviato ai magazzini.
  • Comunicazione delle macchine smart. Le imprese manifatturiere possono integrare le tecnologie IoT ai propri prodotti per semplificare le attività e le interazioni dei clienti, come nel caso di un frigorifero che invia una notifica automatica con la lista dei prodotti che contiene, per poter informare il proprietario di quali prodotti dovrà acquistare tornando a casa.
  • Acquisti smart. Le innovazioni possono aiutare i clienti nei negozi, attraverso l’ordine, l’acquisto e la consegna semplificati, attraverso sensoristica, trasmissione dati wireless e conservazione dei dati in cloud.
  • Ottimizzazione smart. L’automazione, i dati smart e le tecnologie mobile possono migliorare ulteriormente l’interazione dei clienti con i prodotti connessi. E’ il caso dei servizi di car sharing, dove le automobili possono essere prenotare, trovate e utilizzate anche solo attraverso l’utilizzo di un’app.

Condividiamo l’intuizione dell’autrice dell’articolo, Aradhana Pandey, perché anche Semioty è nato per migliorare l’interazione delle persone con i prodotti connessi.

Il principio fondamentale del concetto di TRM (Things Relationship Management) è, infatti, la gestione delle relazioni che si vengono a creare tra le persone e i prodotti connessi (e tra i prodotti connessi stessi). Per poter gestire queste relazioni è indispensabile ottimizzare l’interazione che tutti gli attori dell’ecosistema (dagli utilizzatori dei prodotti, agli installatori ai manutentori) hanno con i prodotti connessi.

I servizi basati sulla tecnologia IoT, inoltre, migliorano anche l’interazione con l’azienda stessa, come nel caso dei servizi offerti dall’azienda BIESSE, perché la clientela può avere un contatto più diretto con il produttore, l’installatore e il manutentore, grazie ai dati, le notifiche e gli allarmi inviate in tempo reale e anche in remoto.

Semioty, quale software già pronto, ma personalizzabile su misura per ogni business, viene in aiuto di tutti i produttori che vogliono rendere migliori le relazioni con i clienti e le interazioni che questi hanno con i propri prodotti connessi e servizi smart, rendendo unica l’esperienza di acquisto e di utilizzo, rispondendo meglio alle necessità della clientela e ottenendo, così, un vantaggio competitivo nel proprio mercato.