IoT Retrofitting: adattare i prodotti già sul mercato e aggiungere servizi smart

 

Lo studio di Dell “Retrofitting Legacy Assets for IoT Enablement” mette in luce i vantaggi del retrofitting per le aziende manifatturiere, che possono così aggiungere valore ai prodotti già presenti presso le aziende clienti che le utilizzano.

E’ comune, infatti, che le aziende clienti utilizzino macchinari che hanno anche 20 o 30 anni, come descrive anche l’articolo di wespeakiot.com, perché i costi per l’acquisto di nuovi macchinari sono alti, e quindi difficili da sostenere. Quindi il retrofitting è la soluzione decisamente più conveniente per i clienti, ma anche per i produttori che non vogliono perdere l’occasione di far diventare 4.0 i propri prodotti già sul mercato.

Quando l’azienda produttrice non pensa al retrofitting

Durante questi anni abbiamo incontrato molte aziende, utilizzatrici di macchinari, che cercano di creare delle soluzioni IoT “fai da te” (riguardo ai vantaggi e svantaggi del fai da te nello sviluppo di applicazioni IoT possiamo leggere l’articolo di Stefano Butti), perché sentono la necessità di connettere i macchinari e di gestirli, controllarli e avere analisi attraverso l’uso di tecnologie web.

I produttori che non adeguano il parco macchine presente sul mercato perdono potere contrattuale nei confronti dei clienti e la loro fidelizzazione, con una conseguente diminuzione delle quote di mercato e danno d’immagine del brand.

Lasciar creare delle soluzioni IoT fai da te ai clienti, inoltre, porta a non avere una tecnologia standard (e non perfettamente idonea) tra i macchinari già venduti, che quindi hanno problemi di comunicazione e integrazione tra di loro.

I produttori, quindi, devono aggiornare i prodotti prima che i clienti ci pensino in autonomia, per poter mantenere il proprio vantaggio competitivo ed anche aumentarlo, grazie al valore che le nuove funzionalità 4.0 aggiungono ai prodotti già sul mercato, e che i clienti sono in attesa di utilizzare

Quali sono i vantaggi del retrofitting?

I vantaggi del retrofitting si possono suddividere principalmente in due categorie: per il business dell’azienda produttrice e per il cliente utilizzatore del macchinario.

Vantaggi di business per l’azienda produttrice

  • Aumento di valore dei macchinari già esistenti presso i clienti/utilizzatori rispetto ai prodotti dei concorrenti che non hanno ancora adottato le tecnologie IoT
  • Difesa del vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti
  • Aumento della fidelizzazione dei clienti

Vantaggi per il cliente utilizzatore delle macchine

Senza dover cambiare il macchinario, l’utilizzatore può beneficiare di:

  • Miglioramento dell’uso e dell’interazione con il macchinario
  • Utilizzo dei Servizi Smart (come la manutenzione preventiva o predittiva)
  • Riduzione dei costi di manutenzione
  • Aumento dell’efficienza del macchinario

Come fare retrofitting? Un esempio eclatante.

embedded-computing.com spiega come, per poter apportare il retrofitting alle macchine già presenti presso i clienti, ci sia bisogno di…

  • un convertitore industriale analogico/digitale che catturi il segnale proveniente da un microcontrollore, o da un PLC…
  • per poterlo convertire ed inviare verso una porta ethernet, che così comunica i dati…
  • ad un gateway che li invia online, per essere visualizzati…
  • …attraverso un pannello di controllo web o una mobile app (come Semioty)

Bosch mostra come qualsiasi oggetto possa essere connesso online, addirittura collegando online un tornio del 1887, a cui è aggiunto un sensore che consente di calcolare il numero di giri del macchinario. Se anche un tornio di oltre un secolo può essere connesso, è la dimostrazione che qualsiasi macchinario può diventare 4.0!

Il vantaggio più grande: l’aggiunta di Servizi Smart

Il retrofitting, dotando le macchine già esistenti delle funzionalità IoT, è la soluzione che consente di aggiungere servizi smart, e quindi di poter creare nuovi modelli di business, oppure rinnovare quelli esistenti, per aumentare le fonti di ricavo.

Possiamo prendere l’esempio dal nostro articolo “I Business Model che hanno più successo” e immaginare che, anche ad un tornio del 1887 si possa aggiungere un sistema di diagnostica in remoto, per misurare se l’utilizzatore sta utilizzando correttamente il macchinario di oltre 130 anni!

E se vi chiedete quali servizi smart è possibile erogare, leggete il nostro articolo Cosa sono i servizi smart (smart services) nel mondo manifatturiero e come erogarli, oppure scoprite l’esempio del settore HVAC, ed iniziate ad immaginare come può cambiare la customer experience dei vostri clienti mentre utilizzano i vostri macchinari connessi online.