Pay per Wash. Winterhalter punta sulla servitizzazione e diventa pioniere del modello di “business pay per use” nel settore alimentare

All’ultima edizione di HOST, fiera internazionale della ristorazione e dell’ospitalità tenutasi a Milano, abbiamo avuto il piacere di conoscere il sistema Pay Per Wash di Winterhalter, azienda tedesca leader nella produzione di lavastoviglie commerciali.
L’azienda ha puntato sulla servitizzazione: dalla vendita di prodotto all’offerta di servizio di lavaggio, tutto compreso. Il sistema di abbonamento al servizio è “pay per use”: si paga solamente il reale utilizzo della macchina connessa, ovvero per i cicli di lavaggio che compie. Questo consente di pagare un abbonamento sulla base del numero di lavaggi necessari al bar, ristorante o albergo che utilizza la lavastoviglie della Winterhalter.

Winterhalter pioniera della servitizzazione

L’azienda si pone come pioniera della servitizzazione perché, come vediamo nel post “5 opportunità per il futuro dei prodotti industriali, che nascono dall’IoT”, il modello di pagamento “pay per use” si pone al secondo step del percorso indicato dal World Economic Forum, quello dedicato a nuovi prodotti e servizi.
Questo modello di business è ben accolto dai clienti, perché:
. consente di diminuire il rischio di investimento
. la spesa periodica di abbonamento è decisamente minore, soprattutto se confrontata con quella di acquisto del prodotto smart.

Aziende in fase di startup sono agevolate da questo sistema, che diminuisce drasticamente i costi di avviamento. Aziende già avviate, invece, possono azzerare i costi di ammortamento, perché non acquistano più i prodotti. Infine, tutti i clienti che utilizzano le macchine connesse possono avere un prodotto sempre funzionante e coperto da una garanzia che permette di azzerare i tempi di inattività, grazie alla manutenzione preventiva e predittiva e al monitoraggio dello stato della macchina in remoto.

Il Pay per Wash. Possibile grazie alla connessione della lavastoviglie al portale online

Come indicato nell’articolo http://www.pay-per-wash.biz il sistema di pagamento Pay per Wash è possibile attraverso il pagamento sul portale online, dove il cliente sceglie il numero di lavaggi di cui necessita, acquista i crediti necessari, ed ottiene un codice da inserire nella lavastoviglie 4.0. In questo modo, i ristoratori, baristi o albergatori possono tenere sotto controllo le spese ed acquistare solo i lavaggi di cui hanno bisogno, senza costi fissi o di spese anche in caso di inutilizzo.